Kurt Opitz (Leipzig 1887-?)

Kurt Opitz, Autoritratto, 1921

Kurt Opitz nacque il 13 dicembre 1887 a Neustadt, vicino a Lipsia (oggi un quartiere della città). Secondo i dati pubblicati in linea dall'archivio della città di Lipsia, nei registri di nascita è indicato con i nomi Carl, Albert e Curt. In realtà usava il terzo nome (scritto, nella vecchia ortografia, con la "C" al posto della "K"). 
Kurt era il sesto figlio, l'ultimo, di Carl Albert Opitz (noto cartografo, coautore del famoso atlante ferroviario d'Europa "Eisenbahn und Verkehrs Atlas von Europa", prodotto a Lipsia tra il 1892 e il 1930) e Henriette Eleonore Clara Sieler. 
Tre dei suoi fratelli morirono nella prima infanzia prima della sua nascita. 

Kurt Opitz studiò arte pubblicitaria  all'Accademia Reale di Belle Arti di Lipsia (Königliche Akademie für graphische Künste und Buchgewerbe - oggi Hochschule für Grafik und Buchkunst). Nel 1913 sposò Else. Il 25 dicembre 1913 nacque il figlio Dietrich. 
Alcuni schizzi riprendenti scene del primo conflitto mondiale di Kurt, rinvenuti dalla nostra associazione, farebbero pensare che l'artista venne coinvolto  direttamente nel conflitto (nota 1).

Dal febbraio 1924, dopo la morte del padre, ereditò (insieme alla madre e alle due sorelle) una quota della società "Carl Opitz Geographishe Anstalt", fondata nel 1865. Tuttavia, la società era gestita da un altro azionista, Carl Bernhard Starke (che era anche proprietario della casa editrice Moritz Ruhl, famosa per le pubblicazioni a colori dedicate alle uniformi militari). 

Kurt Opitz durante il Terzo Reich e la Seconda Guerra Mondiale fu attivo come artista e partecipò a molte mostre. Si specializzò in particolare nella grafica commerciale e nell'illustrazione di libri. 
Dal 1952 fece parte dell'associazione degli artisti della DDR (Verband Bildender Künstler der DDR) - Sezione di Arte Commerciale. 

Opitz morì a Lipsia il 28 gennaio 1968 all'età di 80 anni.

Nota 1 Le scritte apposte in questi fogli permettono di desumere che Kurt, nel 1915, fu mobilitato sia sul fronte orientale (in agosto, in Polonia) sia sul fronte occidentale (novembre e dicembre, sul fronte dei Vosgi).

N.B. Si ringrazia Karol Kowalczyk, geografo e assistente all'Università Maria Curie-Sklodowska di Lublino, Polonia, per averci fornito le informazioni biografiche sopra riportate. Lo studioso ha svolto accurate indagini sulla famiglia Opitz in relazione all'attività del padre dell'artista, Carl Albert.

2 commenti:

  1. Karol (Poland)21 giugno 2022 13:36

    I would like to share with you some additional facts about Kurt Opitz. It is worthwhile to supplement the biography shown on your website. I also have some questions about the collection of his drawings that you have. How can I contact? Could you please post the e-mail address of the Editorial Board?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Karol, if you would like to ask us about our collection, you can write to us at the following email:
      artegrandeguerra@yahoo.it
      We are pleased to answer your questions.
      If you have information about Kurt Opiz's art of war, it would be nice to include it on the website .
      And we thank you for contacting us.

      Elimina