News

In questo nuovo intervento del Laboratorio Sobrero, affiancheremo il sottotenente Anna Felice in un periodo piuttosto difficile (15 agosto - 10 settembre 1916), mentre era impegnato in una serie di rischiose azioni sulla linea dolomitica. Segnaliamo, tra il molto materiale proposto, un raro "bigliettino" (di quelli «che si ricevono soltanto qui [in trincea] e... colla faccia a terra!»), capace di resuscitare un'espressione reale dello spirito di cameratismo tra militari. Inoltre, il racconto emozionante («Ho da raccontarvi qualcosa che mi ha impressionato come mai in vita mia!») di una notte fredda e piovosa in trincea, illuminata da un incontro misterioso, carico di affettività e di memoria, ma anche spiazzante.